ARTINCIRCO FESTIVAL

Prenotazione spettacoli:

Cell. 3292347981

SONY DSC

Crediamo nel circo contemporaneo come forma d’arte universale, che unisce linguaggi diversi e persone molto diverse per età, estrazione sociale e provenienza, assumendo una forte valenza come strumento d’integrazione sociale. Il progetto nasce dalla necessità di condividere e diffondere la nostra esperienza artistica, educativa e di formazione del pubblico nell’ambito del Circo Contemporaneo. ARTinCIRCO vuole essere un Festival di Circo Contemporaneo e delle Arti Performative che si propone di ospitare al suo interno diverse iniziative di interesse culturale, rivolte a tutte le fasce d’età. Una festa delle arti che avvicina il pubblico allo spettacolo dal vivo e alla poeticità dell’azione teatrale e circense, diventando un momento di incontro e condivisione. Un festival rivolto non solo agli ozzanesi ma anche al pubblico dei comuni limitrofi e di Bologna per l’originalità e la specificità della programmazione proposta e per il coinvolgimento delle scuole. Oggi i tempi ci sembrano maturi per proporre un progetto volto alla formazione del pubblico che vuole essere un luogo di conoscenza, di incontro, integrazione, di sogni e sorrisi.

IL PROGRAMMA:
Gli spettacoli si terranno anche in caso di pioggia nel tendone del circo!


VENERDÌ 4 MAGGIO  

18.00 “FANTASIE” 
Scuola di Circo di Ozzano
Spettacolo di fine anno

19.30 Cena con incursioni Artistiche e Musica dal Vivo
Fausto Barile e “The Odd Four” music band (prato)

21.00 “20 DECIBEL”
Circo El Grito (tendone)

 

SABATO 5 MAGGIO

16.00–17:30/19.00–21:00
Laboratori Circensi e Installazioni Musicali
ARTinCIRCO e Erewhon 2000 (prato)

16.30 Lettura Animata (prato)

17.30 I PICCOLI PRINCÌPI” (tendone)
ARTinCIRCO Progetto scuola 

18.45 INAGURAZIONE DEL FESTIVAL

19.30 Cena con incursioni Artistiche e Musica dal Vivo
Fausto Barile e The Odd Four” music band (prato)

21.00 “20 DECIBEL”
Circo El Grito (tendone)

22.15 “ETNA”
Il Drago Bianco – Spettacolo di fuoco (prato)

 

DOMENICA 6 MAGGIO

11.00 “RUFINO CLOWN SHOW” (tendone)

12.00 Lettura Animata (prato)

12.30-16.00 Laboratori Circensi e Installazioni Musicali
ARTinCIRCO e Erewhon 2000 (prato)

12.30 Pic nic sul prato con incursioni Artistiche e Musica dal Vivo
Fausto Barile e “The Odd Four” music band (prato)

15.30 Lettura Animata (prato)

16:00 “20 DECIBEL”
Circo El Grito (tendone)

VENERDÌ 11 MAGGIO

18.00 “JOHAN SEBASTIAN CIRCUS”
Circo El Grito (tendone)

19.30 Cena con incursioni Artistiche e Musica dal Vivo
Barefoot music band  e SlothMachine (prato)

21.00 “JOHAN SEBASTIAN CIRCUS”
Circo El Grito (tendone)

SABATO 12 MAGGIO

16.00–17:30/18.30–21:00
Laboratori Circensi e Installazioni Musicali
ARTinCIRCO e Erewhon 2000 (prato)

16.30 Lettura Animata (prato)

17.30 “JOHAN SEBASTIAN CIRCUS”
Circo El Grito (tendone)

19.30 Cena con incursioni Artistiche e Musica dal Vivo
Barefoot music band  e SlothMachine (prato)

21.00 “JOHAN SEBASTIAN CIRCUS”
Circo El Grito (tendone)

22.15 “LUMI”
Il Drago Bianco – Spettacolo di fuoco (prato)

DOMENICA 13 MAGGIO

11.00 “JOHAN SEBASTIAN CIRCUS”
Circo El Grito (tendone)

12.00 Lettura Animata (prato)

12.30-16.00 Laboratori Circensi e Installazioni Musicali
ARTinCIRCO e Erewhon 2000 (prato)

12.30 Pic nic sul prato con incursioni Artistiche e Musica dal Vivo
Jazz Jam Session con GMA – Giovani Musicisti Anonimi  (prato)

15.30 Lettura Animata “Col naso all’insù”
Erewhon 2000 (prato)

16.00 I PICCOLI PRINCÌPI” (prato)
ARTinCIRCO progetto Scuola


grito-1

IL CIRCO CONTEMPORANEO

Nell’immaginario collettivo il circo è rappresentato dagli acrobati che volteggiano a metri da terra, dai clown sulla pista, dal domatore con i suoi animali. Pochi sanno che il circo, dalla seconda metà del 1900 ha avuto una vera e propria svolta contemporanea, avvicinandosi al mondo del teatro. Combinando le sue discipline più classiche e ricche di magia alla musica, danza, mimo, teatro e arti figurative, il Circo Contemporaneo è diventato una forma d’arte veicolo di contenuto, di significato poetico, di forti emozioni e di ricerca di nuove forme espressive. Crediamo nel Circo Contemporaneo come forma d’arte universale, che unisce linguaggi diversi e persone molto diverse per età, estrazione sociale e provenienza, assumendo una forte valenza come strumento d’integrazione sociale.


Roma, Auditorium Parco della Musica 13 12 2013. Natale all'Auditorium - Circo El Grito "20 Decibel" di e con Fabiana Ruiz Diaz e Giacomo Costantini. ©Musacchio & Ianniello ******************************************************* NB la presente foto puo' essere utilizzata esclusivamente per l' avvenimento in oggetto o per pubblicazioni riguardanti la Fondazione Musica per Roma ********************************************************

MISSION

ARTinCIRCO Festival propone le arti circensi contemporanee come arricchimento dell’offerta culturale per la cittadinanza di Ozzano e dell’Unione dei Comuni Savena-Idice. Si pone l’obiettivo di creare un appuntamento con cadenza annuale, estendendo la programmazione di spettacoli e iniziative anche su altre aree del centro. Nei giorni del festival si prevede un’affluenza di pubblico anche dai comuni limitrofi con una ricaduta economica sulle altre realtà commerciali di Ozzano.


SPETTACOLI

FANTASIE
Spettacolo di fine anno della Scuola di Circo di Ozzano

VEN 4 ore 18

Gratuito  (prato)

lia

Una composizione libera, secondo le suggestioni dei nostri ragazzi, ci accompagna nel loro mondo fatto di colori, vitalità e freschezza. Giochi acrobatici, evoluzioni aeree, divertenti giocolerie ci trasportano in un viaggio pieno di magia. Siamo pronti a sorprenderci!


20 DECIBEL – Circo El Grito

VEN 4 ore 21 
SAB 5 ore 21 
DOM 6 ore 16

Adulti 12 €, Ridotti 6 € (tendone)

grito

“20 Decibel” è un’esplosione di fantasia e libertà, provocazione e bellezza.
Un invito all’ascolto, ad affinare i sensi per percepire il “piccolo” che si nasconde dietro “l’evidente”. Un universo dove acrobazie aeree, colpi di pistola, danze e giocolerie lasciano spazio a una relazione profondamente umana col pubblico. Uno spettacolo emozionante e travolgente che “grazie a un linguaggio universale e trasversale fatto di musica, danza, teatro e circo, parla a tutti perchè agisce sullo stupore prima di tutto, per poi farsi pensiero e riflessione.”

Spettacolo che “amplifica i sensi, che allarga il respiro e accarezza quella parte umana dedicata allo stupore e all’emozione”. (Il Giornale di Vicenza).


I PICCOLI PRINCÌPI
Spettacolo degli allievi della Scuola di Circo di Ozzano

SAB 5 ore 17.30 

Biglietto unico 5 € (tendone)

DOM 13 ore 16 

Gratuito (prato)

foto-scuoladi-circo

Ognuno di noi vive nel proprio piccolo pianeta che si è creato nel segreto della sua Fantasia. Ma se si diventa troppo grandi il nostro piccolo pianeta ci starà sempre più stretto. Tutto l’infinito che è negli uomini lo possiamo trovare dentro e intorno a questi pianeti. I tesori rari sono visibili solo ai piccoli uomini, che guardano al mondo con gli occhi di un bambino. In equilibrio precario sulle sfere e sospesi in aria, gli allievi della Scuola di circo di Ozzano creano atmosfere e mondi fantastici, giocando a far tornar bambini tutti quanti, anche se solo per un attimo.
I Piccoli Princìpi è un progetto-spettacolo che alcuni allievi della Scuola di circo hanno elaborato nel corso degli ultimi due anni.


ETNA – Il Drago Bianco

SAB 5 ore 22.15

Gratuito (prato)

il-drago-bianco

Come nelle antiche leggende di magia, in una danza rituale che riporta l’uomo in contatto con la terra, con la natura e con i suoi elementi, il fuoco si accende. Il suolo cosparso di fiamme e faville lanciate in aria, il fuoco colorato che assume nuove forme. Nelle ali, nei ventagli, nelle spade, nelle corde, nelle sfere, in oggetti inusuali e surreali. Il fuoco a galleggiare nel buio sarà il protagonista di questa performance, durante la quale, in una danza a piedi scalzi, si infiammeranno gli animi e si scioglieranno le inquietudini dei presenti attorno al cerchio.


RUFINO CLOWN SHOW – Rufino

DOM 6 ore 11

Adulti 8 €, Ridotti 6 € (tendone)

rufino-clown

Rufino è un elegante artigiano del divertimento. Nelle vesti di un improbabile sindaco, si fa strada tra la folla al ritmo di una musica che sa di allegria e semplicità. Grazie alla sua lucida follia questo clown, infaticabile collezionista di sorrisi e poeta del buonumore, riesce nel suo spettacolo a fotografare la realtà ritoccandola con leggere pennellate d’assurdo con uno stile da gangster gentiluomo. La disarmante demenzialità e la comicità surreale conquistano piano piano il pubblico, portando adulti e bambini a farsi complici e protagonisti di un gioco magico fatto di risate, continue sorprese e abilità comiche. Il suo linguaggio, privo di parole, è universale e quindi adatto ad un pubblico di ogni età, cultura, estrazione sociale, nazione e religione.


JOHAN SEBASTIAN CIRCUS – Circo El Grito

VEN 11 ore 18 e ore 21 
SAB 12 ore 17.30 e ore 21 
DOM 13 ore 11

Adulti 12 €, Ridotti 6 € (tendone)

johan-sebastian-circus-2

Bach è tornato e si adegua alla nuova musica, obbligando a numeri strambi i suoi musicisti e i danzatori. Fra di loro c’è un clown che cerca l’equilibrio in una vita stonata, un fragile punto d’incontro fra la musica di dentro e quella di fuori che troverà con un violino. E poi una giovane e timida danzatrice che con piccoli saltelli ricorderà di saper ballare. Ma il ballo è sogno, allora immagina di poter volare e danzare nell’aria. Una spericolata acrobata aerea, un clown equilibrista e un musicista multistrumentista prendono per mano il pubblico e l’accompagnano nella loro quotidianità, nei loro ricordi, nelle loro fantasie. Spettacolo adatto a tutta la famiglia, in Johann Sebastian Circus il carattere multidisciplinare del circo contemporaneo, con le sue danze, giocolerie ed acrobazie, incontrerà il potere della musica.


 LUMI – Il Drago Bianco

SAB 12 ore 22.15

Gratuito (prato)

lumi

“Lumi! L’eco di una voce si diffonde nelle onde di una verde aurora boreale che illumina i profili di campane e sculture oscillanti, dando forma ad una visione onirica e inconsueta. Accompagnando dolcemente le fiamme in una danza a due, gioca con gli elementi che disegnano lo scorcio sognante di questa visione, creando, attraverso la musica, la storia di un incontro. Un Arlecchino di un altro mondo manopole le fiamme attraverso gesti complici, oltrepassando i confini della realtà. Lumi trasporterà gli spettatori in uno stato libero da paure. Silenzio… Che cominci la magia!”


INCURSIONI ARTISTICHE – Fausto Barile

VEN 4 ore 19.30 
SAB 5 ore 19.30 
DOM 6 ore 12.30

Gratuito (prato)

rufino_clown-fausto_barile
Fausto Barile e’ un personaggio fantastico che nasconde dentro se qualcosa di speciale. Ma non temete e’ sempre disposto a mostrarvi il suo magico mondo interiore. Se Pirandello ha detto che ognuno di noi ogni giorno indossa una maschera per recitare nella commedia della vita, allora Fausto e’ disposto a giurare che oltre ai mille centomila personaggi dentro di noi c’e’ un intero teatro! Nelle pance degli uomini, si sa, ribolliscono pensieri, paure, umori ed emozioni. Fausto piuttosto che aprir bocca preferisce aprire la sua pancia; sbottona cappotto e camicia e spalanca il suo pancione per mostrarvi che al suo interno vi e’ un teatro con tanto di pubblico, luci e palco! E lo spettacolo? Non tarda. Un “parto” di curiosita’ vi dispensera’ dall’interno sottoforma di piccole attrazioni, comiche o poetiche azioni quotidiane: il Teatro Dentro. (Giona fu restituito dopo tre giorni dalla pancia della balena. Fausto vi trattera’ solo qualche minuto seguitelo, in angolino vi portera’ in un altro mondo.)


SUONI IN GIOCO – Ass. Cult. Erewhon 2000

SAB 5 ore 16.00–17.30 / 19.00–21.00
DOM 6 ore 12.30-16.00

SAB 12 ore 16.00–17.30 / 18.30–21.00
DOM 13 ore 12.30-16.00

Gratuito (prato)

Festival Au Bonheur Des Mômes

Il prato si anima e si colora di…strane costruzioni, oggetti in mov­imento, meccanismi sonori, macchine in gioco… Il prato prende vita, suona, gioca, ruota, gira, saltella, picchietta, tambu­rella, trilla… in una grande festa dove diversi oggetti fanno parte di costruzioni buffe e originali con cui ognuno potrà giocare per farle muovere e suonare. Verranno montati dei giochi sonori realizzati con oggetti di uso quotidiano, reinventati in costruzioni con cui il pubblico può interagire autonomamente. Ogni macchina-gioco richiede la partecipazione attiva del pubblico, che si cimenterà in prove per creare una grande orches­tra.


L’ANGOLO DEL RACCONTO

LETTURE ANIMATE

SAB 5 ore 16.30
DOM 6 ore 12 / 15.30
SAB 12 ore 16.30

LETTURA ANIMATA “Col naso all’insù” – Ass. Cult. Erewhon 2000

DOM 13 ore 15,30

Gratuito (prato)

51-ekzaetrl-_ac_us480_Letture animate che avranno luogo in un’area protetta del parco allestita dai ragazzi. L’angolo del racconto sarà curato e gestito da lettori volontari e dagli stes­si ragazzi che diventeranno dei piccoli bibliotecari, dando informazioni o disinformazioni a loro piacimento sui libri a disposizione per stimolare la fantasia del pubblico.


MUSICA DAL VIVO

THE BAREFOOT

cof

“The Barefoot” è una giovane band nata nel 2016, nel corso sperimentale di musica d’insieme della  scuola di Musica di Ozzano E. “ G. Capitanio”.

Il rockettaro Mattia Marchioni alla chitarra, il ribelle Marco Magazzino al piano, l’ermetica Anna Viola Vandelli al basso, il vulcanico Giona Dall’Aglio alla batteria e alla voce la graffiante sognatrice Miriam Iannuzzo, si confrontano su un repertorio sia classico che moderno, offrendo uno spettacolo allegro, semplice ed estremamente fresco.

**************

THE ODD FOUR

the-odd-four

La parte strumentale di The Odd 4 insieme a due ospiti musicali in una formazione speciale per il festival. La band è nata ad Ozzano nel 2016 in ambiente rock, avvicinandosi poi a sonorità vicine al blues e al funky.

************

SLOTHMACHINE

slothmachine-web

Se cercate delle emozioni, questo è il gruppo giusto. Nati da molto, svezzati da poco. Carichi a molla, svegli come bradipi. Sognatori come il blues, incazzati come il grunge

Chi siamo? Venite a sentirci!

**********

VERNIA

vernia-web

Il loro genere passa dal blues e arriva fino al metal, hanno 15-16 anni e sono in 3: chitarra e voce, basso e batteria. Due di loro studiano al liceo musicale di Bologna. Il repertorio spazia dalle cover ad alcuni inediti.


CIBO BIO

sfondo-pag

Fin dalla sua nascita, l’associazione ARTINCIRCO promuove stili di vita semplici e virtuosi, che valorizzino il rapporto con il territorio in cui si vive quotidianamente. Da sempre siamo sostenitori del cibo a km zero e dell’agricoltura biologica. Per questo motivo abbiamo scelto di sostenere e di offrire al pubblico un servizio di ristorazione totalmente biologico, che utilizzi le materie prime presenti sulle nostre campagne e nei nostri mari, esaltandone la ricchezza e la varietà.

STREET FOOD:

bio-bar


Il progetto ha il Patrocinio e Sostegno del
COMUNE DI OZZANO DELL’EMILIA (BO) e del Bando Cultura 2017/18.

                          

            DIREZIONE ARTISTICA                                   SOSTENITORE ISTITUZIONALE

          logo-artincirco  logo-nem                     logo-comune-ozzano


SOSTENITORI PRINCIPALI

dico-logimatic

tipoarte-omegalogo-web-alchemy


SOSTENITORI

  logo-minoccheri  logo-bar-piscina-copiaLayout 1logo-sogese

gary-profumerie-logo  logo-lo-zoo-gelateria    osteria-buona-vita-logo-2

logo-unifarco-ghigilogo-lavanderialogo-print-plus logo-diamante-completo

logo_architettura_strutturalelogo-meg3logo-terra-terra

logo-dalloliofocus-antincendiocsen-bologna_logo

logo-dulcamaralogo-casa-claudialogo-natura-si


SI RINGRAZIA:

PROLOCO DI OZZANO
EDICOLA TOLARA
BAR SOTTOSOPRA
MERCERIA DA CENCIO
DELIZIE DI PASTA
TABACCHERIA CENTRALE
ESTETICAMENTE
IL BELLO DELLE DONNE


RETE:

logo_quinta-parete


PREVENDITA BIGLIETTI:

Biglietto gratuito fino a 4 anni, ridotto fino a 14 anni

omega-store-logo-trasparente

c/o Centro Commerciale Coop – OZZANO EMILIA

EDICOLA CENTRALE

Via Emilia 184 – OZZANO EMILIA

pulsa-e-tilla-logo

Via S.Isaia 3 – BOLOGNA


PREVENDITA ON LINE:

logo_liveticket

www.liveticket.it/artincircofestival


COME SOSTENERE IL PROGETTO:

BONIFICO BANCARIO
CAUSALE: Erogazione liberale ARTinCIRCO Festival
IBAN: IT60L0335901600100000150034
INTESTATO A: ARTinCIRCO A.P.S.S.D.


Per le attività commerciali:


Per le persone fisiche:

Erogazione liberale alla nostra A.P.S. deducendo l’intera donazione dall’IRPEF, fino al 19%.