Gennaio – Gli incontri

Ozzano dell’Emilia 02-02-2018

 

Gennaio è già passato e quasi non ce ne siamo accorti, il tempo ti sfugge tra le mani quando la testa cammina e corre, proiettata verso la progettazione dei prossimi tre anni. È successo: abbiamo fatto domanda al Mibact per il contributo ministeriale e dopo notti insonni, a scrivere correggere, ricontrollare, abbiamo consegnato il nostro progetto artistico da qui al 2020. Il carrozzone però non si ferma, va avanti da sé e, città dopo città, prosegue la sua corsa verso la primavera, o forse, verso il mare. Qualche piccolo ricordo degli incontri di questo Gennaio.

  • 14 Gennaio “Sonata per Tubi” a San Giovanni in Marignano (RN): siamo ospiti di Nata Teatro, una Compagnia di Bibbiena che gestisce e cura la direzione artistica della rassegna dedicata alle famiglie del Teatro Massari di questo paesino al confine tra le Marche e la Romagna. Il teatrino è una bobmoniera all’italiana che conserva ancora il fondale storico del 1800. È strano quando, dalla città, arrivi in un piccolo centro della Romagna. Il tempo ha un altro ritmo, le persone hanno un calore particolare, quello appunto dei romagnoli. Ci siamo accorti fin dalla prima scena che tra il pubblico c’era qualcosa di diverso, una propensione totale al gioco teatrale, ad essere trasportati in quella follia che stavamo proponendo sul palcoscenico. Tornare in Romagna ci fa sempre pensare alle parole di Tonino Guerra che diceva, con la sua semplicità poetica disarmante, che la Romagna è un posto dove si sta e si può stare bene. E Tonino ha ragione.

 

  • 20 Gennaio Kalinka a Savigno (BO): sentirsi come a casa, in compagnia di buoni amici, questa è stata la sensazione che abbiamo conservato di quella replica. Quegli amici che ti sono molto cari ma che per un motivo o per un altro, anche se ce li hai dietro casa, li vedi si e no due volte l’anno. Ecco, con i ragazzi del Teatro delle Temperie di Calcara è così. Sono loro che infatti programmano la stagione rivolta alle famiglie di Savigno, con un ottimo seguito di pubblico. TUTTO ESAURITO. Una platea che ha respirato con noi dall’inizio alla fine, un pubblico che ha sete di Teatro (non dei consumatori passivi). Il Teatro delle Temperie ha fatto un enorme e preziosissimo lavoro sul territorio: ha saputo proporre la cultura e il Teatro come un bene di primaria importanza. Non ha avuto paura di urlare che la bellezza è indispensabile, e niente è più importante di mostrare a tutti la bellezza.

 

  • 21 Gennaio Sconcerto d’amore a Savigliano (CN):  abbiamo tanti luoghi che sentiamo “casa” in giro per l’Italia. Grazie al legame che abbiamo col Festival Mirabilia, Savigliano e Fossano (CN) sono tra le nostre “case immaginarie”. Le fotografie sono traditrici. Fermano il tempo e i luoghi fissandoli in un immagine che esiste solo tra le tue mani o tra i ricordi di qualcuno. C’è una fotografia del nostro spettacolo Kalinka del Giugno 2015 in piazza a Savigliano, scattata davanti al Civico Teatro Milanollo di Savigliano (quella con il cancello arrugginito sullo sfondo), la trovate sulla sezione “spettacoli-kalinka” del nostro sito. L’occhio e le dita veloci di Simone Mondino (il fotografo) hanno saputo cogliere in quello scatto l’essenza più autentica che questo spettacolo incarna, segnando un legame unico tra “Kalinka” e quella piazza. Il problema è che hanno ristrutturato la piazza e quel vecchio cancello arrugginito non c’è più. Ora la piazza è indubbiamente più bella ma è stato un colpo al cuore non ritrovare più quell’anima che la piazza incarnava. L’identità in fin dei conti è un punto di vista.

 

  • 28 Gennaio al Teatro Curci di Barletta: “Mentre fuori dal Teatro si insediava il nuovo Vescovo di Barletta, sul palco del Curci il Circo stava per prendere possesso della città. I fedeli, con la fronte ancora gocciolante d’acqua benedetta, si sono profanamente riversati a Teatro non appena hanno udito le prime note di “A far l’amore comincia tu” di Raffaella Carrà, brano d’apertura dello spettacolo Sconcerto d’amore”. Barletta, 28 Gennaio 2018

CI VEDIAMO IN TEATRO A FEBBRAIO!

KALINKA AL GIFFONI FILM FESTIVAL 2017

Giovedì 20 Luglio alle 22.00 in Piazza F.lli Lumiere il nostro spettacolo Kalinka sarà sul red carpet del Giffoni Film Festival 2017. Ecco il link alla programmazione dell’intera giornata dedicata agli spettacoli all’aperto del Festival.

In Kalinka Nando e Maila costituiscono una coppia ben assortita che ha del felliniano: lui (Mascherpa) è uno sgangheratissimo impresario-presentatore-spalla, lei (Maila Zirovna) è una non meno pasticciona primadonna venuta-scappata-scacciata, vai a capire, dalla grande tradizione circense della Russia sovietica. Qualcuno ha scritto “Gelsomina e Zampanò a ruoli invertiti”. Due clown musicali spassosamente cialtorini da non perdere, uno spettacolo per tutta la famiglia e a rivolto a qualsiasi età.

(voci fuori scena)

Mascherpa:”Dai Maila, si comincia!”

Maila Zirovna:”Io grande stella russa di spettacolo russo, io fare spettacula quando volio”

SRISCIA MOSCAU WEB

SCONCERTO D’AMORE allo SPAZIO MIL

E’ lo Spazio MIL di Sesto San Giovanni, alle porte di Milano, ad ospitare la nostra prossima tappa. Dove un tempo c’erano le fabbriche oggi si fa cultura, i luoghi che erano della Breda, oggi ospitano un altro sudore sulla fronte: quello degli artisti.

L’associazione culturale CLAPSpettacolo dal Vivo, in collaborazione con Spazio MIL ci hanno voluto nella rassegna Circo Spazio (che si svolge appunto allo Spazio MIL), per noi è sempre un piacere essere in cartellone con tanti amici e artisti che condividono il nostro stesso palcoscenico.

Appuntamento alle 21.00 allo Spazio MIL (dentro il parco, si accede da via Granelli 1)

Per info e biglietti cliccate qui

17204430_1830053727255198_2063910676_n

KALINKA TORNA IN ROMAGNA

Dalla Russia con amore, lo spettacolo Kalinka torna finalmente in Romagna, domenica 19 febbraio alle 17.00 ospite della rassegna “A teatro con Mamma e Papà” del Teatro Villa di Sant’Andrea in Casale, frazione di San Clemente (RN).

Nel luglio del 2011 sul Quotidiano di Bari, un articolo titolava “Nando e Maila, il colore di Fellini”. Non c’è migliore occasione di una replica in Romagna per riproporvi un estratto di questo articolo:

“Nando e Maila costituiscono una coppia bene assortita e che ha del felliniano; a parti invertite, avendo a mente ‘La strada’, potrebbero essere lui Gelsomina e lei lo Zampanò della situazione. Lui (Mascherpa) è uno sgangheratissimo impresario- presentatore-spalla, lei (la sedicente Maila Zirovna) è una non meno pasticciona primadonna venuta-scappata-scacciata vai a capire dalla Russia sovietica. Spassosamente cialtroni, Nando e Maila ti sorprendono quando dai rispettivi cilindri cavano numeri d’alta scuola. ‘Kalinka’ è varietà dove l’estesissimo elemento musicale (si va dal folclore russo a quello sudamericano, passando per suggestioni arabe, classiche…) prevale su gags, tormentoni e giocolerie. Definirlo spettacolo di ‘acrobazia musicale’ ci pare corretto, vista la fantasia e il gusto raffinato che Nando e Maila mettono nei loro contorsionismi esecutivi (che spasso vederli ballare il tango mentre suonano a metà – ciascuno una mano per strumento – fisarmonica e violino). Sicché la carica ludica e tenera che innerva screzi, frecciate e dispetti si arricchisce di poesia. Allora “Vanjuska Moj” scorre per un’ora fresco e delizioso, rallegrando senza distinzioni grandi e piccini.”

Amici Romagnoli, appuntamento domenica 19 Febbraio alle 17.00. Do svidaniya!

SRISCIA MOSCAU WEB

Tous Le Cirque – Il Circo Teatro sbarca ad Ancona

Il 4 Febbraio prossimo sbarchiamo ad Ancona per il secondo appuntamento della rassegna Tous Le Cirque, la prima rassegna di circo-teatro del capoluogo marchigiano. Siamo felici di farne parte, assieme a noi ci sono altre Compagnie italiane di tutto rispetto.

La rassegna partirà venerdì 27 Gennaio con la Compagnia Lannutti e Corbo con lo spettacolo All’incirco Varietà.

Il 4 Febbraio ci auguriamo che il Teatro Panettone possa trasformarsi in “Teatro Panettone Farcito”, perché ci piacerebbe che foste così in tanti da riempire tutto il teatro per il nostro spettacolo Sconcerto d’amore.

Si continua con le Compagnie Tri Quarter e Magnitudo Circo nei fine settimana che seguono.

Chiude in bellezza la rassegna il Circo El Grito, con la sua Spettacolare Conferenza.

Auguriamo lunga vita a questa nuova rassegna, lo spettacolo dal vivo è una risorsa culturale preziosissima e siamo contenti di sostenere con la nostra presenza nuove realtà che, partendo dal basso, arricchiscono l’offerta culturale del proprio territorio.

Lunga vita a Tous Le Cirque

16113209_10210282761376799_8323190489901875347_o

Sconcerto d’amore al Teatro al Parco

Dopo il tour natalizio durante il quale abbiamo toccato il lago di Ginevra e il coste della Puglia in meno di due giorni, riduciamo un po’ la velocità e torniamo nei teatri italiani nei fine settimana. Cominciamo domenica prossima dal Teatro al Parco di Parma, dove siamo ospiti della rassegna Weekend al Parco 2016-17.

L’appuntamento è per domenica 22 Gennaio al Teatro al Parco (all’interno del Parco Ducale di Parma) alle ore 16.30.

Qui potete trovare il dettaglio della pagina a noi dedicata all’interno della rassegna.

Il tour continua poi nelle Marche in Romagna – A far l’amore comincia Tour!

Nando e Maila - Sconcerto 3 300dpi

NATALE A VIMERCATE – Festival Sottosopra!

La sera del 25 Dicembre andremo in scena al Festival Sottosopra che dal 22 al 28 Dicembre animerà il periodo natalizio di Vimercate (MB).

Sotto il magico tendone da circo del Circo Patuf, piantato nel bel mezzo del Parco Trotti, andranno in scena spettacoli diversi ogni sera.

Toccherà a noi il 25 Dicembre alle 20.30 sarà la volta del nostro Sconcerto d’amore.

Venite a passare il natale con noi. Lo spettacolo è adatto a tutta la famiglia ed è un ottimo antidoto contro l’acidità di stomaco post pranzo natalizio!

Programma completo del Festival qui

Senza titolo

SCONCERTO D’AMORE DEBUTTA NEI PAESI BASCHI!

Il prossimo 29 Dicembre la Compagnia Nando e Maila sarà ospite di Ikuszirkus Festival, ad Andoain nei Paesi Baschi.

Debutta finalmente anche nei Paesi Baschi lo spettacolo Sconcerto d’amore che ha già raggiunto la Catalogna, la Comunità Valenziana, la Castiglia e l’Aragona.

Il festival propone una programmazione di circo teatro condensata tra Santo Stefano e gli ultimi giorni dell’anno, siamo onorati di essere l’unica compagnia dall’estero in programma.

Peccato non potervi dire “Ci vediamo in Spagna!”. C’è evidentemente troppa stada per venirci a vedere!

Programma completo qui

IKUSZIRKUS amarillo·negro

Ritorno in Puglia!!!

DA DOMANI CI TROVATE A BISCEGLIE (BT) AL TEATRO GARIBALDI FINO A MARTEDI: con Sconcerto d’amore (domenica alle 17.30) e martedì con una matinée per le scuole con Kalinka (ore 10.00). AMICI PUGLIESI, VI ASPETTIAMO NUMEROSISSIMI!

L'immagine può contenere: 1 persona , spazio all'aperto e natura

A FAR L’AMORE D’INVERNO TOUR

Teatro-Vittoria webmail

Si ricomincia. Dopo le fatiche estive che ci hanno dalla Francia alla Sicilia quest’estate, è arrivato il momento di ripartire per la stagione invernale 2016-17.

La prendiamo larga, forse anche per godere sino all’ultimo degli ultimi tepori che offre la penisola iberica in questa stagione: sabato 12 Novembre torniamo in Spagna per la Mostra Internacional de pallassos y pallasses di Xirivella (Valencia) con Sconcerto d’amore.

Poi si prosegue in lungo e in largo:

  • 26 Novembre al Teatro Comunale di Fontanellato (PR) dove con Kalinka apriremo la Stagione Teatrale
  • 1 Dicembre al Grand Theatre di Ginevra (Svizzera) con Sconcerto d’amore
  • 4 Dicembre al Teatro Garibaldi di Bisceglie (BA) con Sconcerto d’amore
  • 5 Dicembre, sempre al Teatro Garibaldi di Bisceglie ma stavolta con Kalinka
  • 7 Dicembre sotto lo Chapiteau del Villaggio di Santa Claus di Torino con Kalinka
  • 8 Dicembre sempre sotto lo stesso Capiteau, doppia replica di Sconcerto d’amore
  • 10 Dicembre, torniamo tra Francia e Svizzera con Sconcerto d’amore al Palais des Fetes di Evian

La nostra pagina FB è sempre aggiornata, mettete un bel Mi Piace per seguirci dove ci porta il cuore!

A FAR L’AMORE D’INVERNO TOUR!

« Next